“Accelerate in Israel”, il programma di accelerazione per startup fra Italia ed Israele

“Accelerate in Israel”, il programma di sviluppo e internazionalizzazione per le startup italiane

L’ambìto programma di sviluppo e di internazionalizzazione “Accelerate in Israel”, giunto alla terza edizione, è aperto alle start-up italiane più ambiziose e innovative grazie alla collaborazione con la Camera di Commercio e Industria Israele-ItaliaIntesa Sanpaolo Innovation Center e Agenzia ICE, Agenzia per la promozione all’estero e l’internazionalizzazione delle imprese italiane.

Il programma di accelerazione punta ad offrire “ai nostri giovani imprenditori un’opportunità unica per sviluppare la propria idea d’impresa attraverso un serrato periodo di lavoro con imprenditori e investitori israeliani e internazionali”, come afferma l’Ambasciatore italiano in Israele Gianluigi Benedetti.

Le startup verranno selezionate dopo un rigoroso processo di valutazione dei requisiti e affronteranno un periodo di 10 settimane di accelerazione con attività di mentoring, networking e incontri con investitori, per accrescere le proprie potenzialità di business. Inoltre è previsto un finanziamento di 12.000 euro ciascuna.

Purtroppo, le 32 startup italiane vincitrici l’anno scorso non sono riuscite a partire nel 2020, ma parteciperanno al programma insieme alle vincitrici dell’edizione di quest’anno, quindi potrebbero essere circa 60 le startup italiane che parteciperanno al programma di accelerazione nel 2022 in Israele!

 

I commenti sull’edizione

Stefano Ventura, addetto scientifico dell’Ambasciata di Tel Aviv e Presidente del Comitato di selezione, dichiara: “Nel momento in cui si intravede l’uscita dalla pandemia, il nostro programma di full immersion nell’ecosistema dell’innovazione di Israele sarà un trampolino di lancio per sviluppare le idee più fresche e visionarie delle start-up italiane in un contesto internazionale”.

Francesco Epifania, CEO di Socialthingum, dichiara: “Siamo contenti di essere stati selezionati nel programma di “Accelerate in Israel” 2020, che porterà sicuramente un valore aggiunto al nostro prodotto WhoTeach, la Digital Learning platform dotata di Intelligenza Artificiale che aiuta centri formazione e aziende a creare corsi online.”

Piero Zizzi, Business Developer di Socialthingum, afferma: “Questo percorso di accelerazione sarà sicuramente un’opportunità di crescita formativa e professionale sia personale che per il progetto di scale-up del prodotto WhoTeach.”

Andrea Torassa e Emilio Zunino, fondatori di Maiora Solutions, affermano: “Questo periodo di accelerazione in Israele rappresenta una grande opportunità per consentirci di fare un importante salto di qualità nello sviluppo della società. Avremo l’occasione di confrontarci con molteplici attori di importanza globale in un contesto che ci darà l’opportunità di preparare il lancio di ARGO a livello internazionale e di costruire un solido network di relazioni con aziende provenienti da tutto il mondo”

Carmen Dal Monte, CEO di Takeflight, afferma: “Aver vinto “Accelerate Israel” è stata una tappa importante nel nostro processo di internazionalizzazione cominciato nel 2019, con il Global Startup Program, e che ha portato negli Stati Uniti alla apertura della nuova società, Edukairos. Porteremo in Israele la nostra app per studenti Edukairos, già disponibile sul mercato italiano e il nostro catalogo di ebook multimediali innovativi per l’apprendimento delle STEM, e da Israele lanceremo la nostra nuova piattaforma integrata con A.I.”

Vincenzo Merenda, CEO di Mash&Co, afferma: “Guardiamo al mercato Israeliano con molto interesse, il programma “Accelerate in Israel” ci permetterà di entrare a far parte di un ecosistema dove l’innovazione videoludica e quella edtech è in continua crescita anche grazie alla predisposizione all’internazionalizzazione. Siamo certi che attraverso questa opportunità stringeremo collaborazioni con nuovi partner per lo sviluppo dei nostri prodotti ‘Mash&Co’.”

Come partecipare al bando

Il programma è infatti un’occasione significativa per le aziende italiane, in quanto si colloca in un periodo di forte ripresa e ripartenza dell’economia globale, nonché di investimenti in innovazione.

Ricordiamo che la deadline per la presentazione della domanda al programma “Accelerate in Israel 2021 3rd Edition” è fissata al 22 ottobre 2021, posticipata rispetto alla precedente del 13 settembre.

Il bando è consultabile sul sito dell’ambasciata italiana a Tel Aviv.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *