La partecipazione italiana al MWC 2024: 30 realtà innovative a Barcellona

Dal 26 al 29 febbraio una collettiva di imprese innovative italiane ha partecipato al Mobile World Congress a Barcellona, uno degli eventi globali più rilevanti nell’ambito del mobile e della connettività. Anche quest’anno il MWC ha ospitato una grande quantità di espositori ed eventi, all’insegna della condivisione e dell’innovazione.

Anche noi di Social Thingum e WhoTeach grazie al contributo dell’Italian Trade Agency, abbiamo avuto l’occasione di partecipare a questa fiera per presentare la nostra società di consulenza in tecnologie innovative per l’Industria 4.0 e la nostra soluzione di Digital Learning innovativa per erogare formazione online in modo professionale.

Cos’è il MWC?

Il Mobile World Congress è considerato uno degli eventi più rilevanti a livello mondiale nel settore della comunicazione mobile: si tratta di un incontro annuale che permette a numerosi professionisti di condividere i loro prodotti e al tempo stesso rimanere aggiornati sulle tecnologie più all’avanguardia.

Il MWC è sostenuto dal GSMA – Global System for Mobile Communications, un’organizzazione che unisce più di mille compagnie mobile e le relative industrie e ha come obiettivo la promozione dell’innovazione in questo settore.

Quest’anno hanno partecipato alla fiera più di 2400 espositori, ognuno pronto a mostrare in anteprima i propri prodotti innovativi.

Colossi come Honor, Xiaomi e Samsung hanno presentato i nuovi smartphone e wearable, ma le novità di quest’anno non si sono limitate alla telefonia e ai gadget indossabili. Infatti, la società cinese Tecno ha portato alla fiera un cane robot completamente programmabile con una batteria di 90 minuti di autonomia e come cervello un chip Arm 8-core. Un’altra interessante novità esposta alla fiera quest’anno è stata la cabina per videochiamate Holoconnects Holobox, dove è possibile parlare con l’ologramma dell’interlocutore.

Anche quest’anno si è parlato molto dell’AI e delle sue molteplici applicazioni. Altre tematiche chiave di quest’edizione sono state la rete 5G e le tecnologie di pagamento. Sono stati molteplici i progetti e i prodotti incentrati su questi temi e la varietà di soluzioni proposte ha portato migliaia di investitori e visitatori a partecipare alla fiera per scoprire cosa ci aspetta nel futuro.

Le aziende italiane al MWC con Italian Trade Agency e Agenzia ICE

Anche quest’anno 30 aziende italiane hanno avuto l’opportunità di partecipare all’evento grazie al sostengo dell’Italian Trade Agency e Agenzia ICE, che lavorano costantemente per la promozione all’estero e l’internazionalizzazione delle imprese italiane.

Ecco quali sono le realtà italiane che hanno partecipato all’evento:

WhoTeach

WhoTeach, fondata dal CEO Francesco Epifania, è una piattaforma B2B di apprendimento digitale intelligente basata sull’Intelligenza Artificiale. L’obiettivo di questa piattaforma è supportare gli istituti di istruzione e gli HR managers nella creazione di corsi di formazione online di alta qualità, risparmiando tempo e risorse economiche.

Social Thingum

Social Thingum realizza soluzioni tecnologiche innovative e algoritmi in ambito Intelligenza Artificiale, Internet of Things (IoT) e Human-Computer Interaction. L’azienda unisce potenzialità di apprendimento e di interazione attraverso la sinergia tra l’Intelligenza Artificiale e i Social Network.

BlueUp

BlueUp è un’azienda italiana che, basandosi sulla tecnologia Bluetooth Low Energy (BLE), sviluppa dispositivi e sistemi innovativi per applicazioni di localizzazione, tracking, identificazione e rilevamento.

Cleep

Cleep è una startup che applica l’ingegneria elettronica agli oggetti indossabili con l’obiettivo di migliorare la user-experience dell’utente nell’utilizzo di questi dispositivi.

Connect Lab

Connect Lab ha sviluppato Dots, un sistema di tracciamento che grazie alle applicazioni personalizzate e la potenza della tecnologia cloud, permette di rintracciare, connettere e proteggere persone, animali e oggetti.

Crono

Crono è una piattaforma di vendita che, implementata con l’utilizzo dell’Intelligenza Artificiale, potenzia le attività di outbound dei team di vendita aziendali.

Cyberneid

Cyberneid è una startup italiana che si focalizza su intelligenza artificiale, identità elettronica e blockchain, gestendo servizi e soluzioni software/hardware, mobile e desktop in vari ambiti.

Domethics

Domethics è specializzata nello sviluppo di prodotti e servizi IoT, in particolare si focalizza su ambiti quali la telemedicina, l’efficienza energetica, e prodotti smart homes.

Ermes Cyber Security

Ermes è un’azienda italiana che, unendo l’Intelligenza Artificiale al deep learning, offre soluzioni di cybersicurezza per salvaguardare le aziende da phishing, minacce web generate dall’AI b e furti di credenziali.

FBL Mobile Company

FBL ha sviluppato Momo Voice, un’app pensata per la gestione delle SIM aziendali. Grazie a questa applicazione FBL facilita le connessioni tra gli operatori di telefonia mobile e le aziende.

Fifth Ingenium

FifthIngenium è un’azienda italiana specializzata in soluzioni di Realtà Aumentata. Il suo obiettivo è aiutare i clienti a creare nuove architetture aziendali basate su servizi innovativi, individuando le opzioni più adatte e definendo con loro i piani di trasformazione che mirano a raggiungere gli obiettivi, incoraggiando l’innovazione e ottimizzando i rischi e la gestione del cambiamento.

Graffiti for smart city

Graffiti nasce dall’idea di creare un network internazionale installando un mosaico smart nelle più importanti città del mondo. Questo sarà possibile grazie all’utilizzo di un’APP che fornirà contenuti della città che si intende ospitare e attraverso l’installazione di sensori nell’opera d’arte si potranno registrare gli utenti che si trovano nelle vicinanze, interagendo con loro.

Hiop

Hiop è una startup deep-tech che ha sviluppato tre prodotti: Jump, una piattaforma di elaborazione e governance dei dati; Kelpie, un data warehouse ad alte prestazioni ideale per i dati in tempo reale e BiPuzzle una piattaforma di visualizzazione dei dati con report e notifiche.

iNNOVA

iNNOVA supporta le aziende a sviluppare e a trovare la migliore strategia aziendale per attuare la propria digital transformation e sfruttare il potenziale delle nuove tecnologie.

Iubenda

Iubenda è un’azienda italiana che offre soluzioni legali per far si che i siti web e le app delle singole aziende rispettino le normative di più Paesi e legislazioni.

Manet Mobile Solutions

Manet Mobile Solutions ha sviluppato iManet Travel, una soluzione che consente ai viaggiatori di tutto il mondo di navigare sul web, accedere a molteplici servizi e contenuti e di migliorare la loro esperienza complessiva di viaggio all’estero grazie all’utilizzo della tecnologia e-SIM.

MLR

MLR ha sviluppato WuvDay, una piattaforma innovativa per la diffusione digitale delle notizie. Trasforma qualsiasi smartphone in un reporte, consentendo agli utenti di catturare e vendere immagini e video verificati in tempo reale.

MyAppFree

MyAppFree è una piattaforma di marketing per applicazioni mobili cross-device che offre soluzioni volte a rendere l’esperienza pubblicitaria più coinvolgente per aiutare le aziende ad acquisire nuovi utenti.

Nextome

Nextome è una PMI innovativa che offre soluzioni per la sicurezza, produttività ed efficienza dei processi produttivi e logistici di aziende e organizzazioni complesse.

PickEat

PickEat è un’applicazione che consente ai partecipanti di saltare eventuali code, permettendo la preordinazione e il pagamento anticipato.

QuestIT

QuestIT ha sviluppato un assistente virtuale attivo 24/7. La particolarità di questo assistente è che è in grado di assumere sembianze umanoidi e di stabilire una relazione empatica con i clienti.

Scaling parrots

Scaling Parrots è una società di consulenza e sviluppo web3 e blockchain che offre soluzioni su misura per aiutare le le aziende a crescere e migliorare le loro prestazioni grazie all’utilizzo della tecnologia blockchain.

Sizeyou by I-Deal 

SizeYou è un’applicazione mobile B2B, specializzata in applicazioni mediche, di fitness ed estetiche. Quest’applicazione consente il monitoraggio remoto dei pazienti e la raccolta di misurazioni direttamente da casa, dando priorità alla privacy.

Smartly Engineerin

Smartly Engineerin ha sviluppato Oliveru, un marketplace che riunisce i piccoli produttori agricoli italiani in un’unica piattaforma, permettendo agli utenti di acquistare i singoli prodotti direttamente dai produttori.

Sport Business Lab Consultancy 

SBL Consultancy supporta gli utenti e le aziende a trovare facilmente tutti i dati sulle principali aree di ricerca relative al mercato sportivo.

Tecnojest

TecnoJest si focalizza sull’integrazione di soluzioni di Communication Technology con la Building Automation, inclusa la domotica, il risparmio energetico, l’Internet of Things (IoT), le soluzioni di Unified Communication (UC) e le applicazioni mobili.

UNDO Studios

UNDO Studios ha sviluppato The Nemesis, un metaverso a mondo aperto accessibile su desktop e mobile. The Nemesis offre esperienze di gioco coinvolgenti e una costruzione del mondo creativa che va oltre il gioco tradizionale.

Visual Note

Il sistema Visual Note aiuta i chitarristi a non abbandonare la pratica. È costituito da un dispositivo a LED applicabile direttamente al manico della chitarra e collegato all’APP. L’apprendimento è più efficiente grazie alla guida a LED.

VLAB – TimelapseLab

TimelapseLab produce dispositivi industriali intelligenti collegato ad un software basato su AI per la gestione remota dei cantieri.

XNOOVA 

XNOOVA è un’azienda italiana leader nello sviluppo di piattaforme per la difesa dalle minacce mobili.

Le dichiarazioni dei partecipanti

Francesco Epifania, CEO & Founder di Social Thingum e WhoTeach , dichiara: “Partecipare nuovamente al MWC ci ha permesso di conoscere nuove realtà italiane ed internazionali, confrontarsi con esperti di settore e ricevere preziosi feedback per implementare il nostro prodotto.

Portare la nostra soluzione B2B di Digital & Intelligent Learning professionale al Mobile World Conference ci ha permesso di dimostrare l’impatto che le tecnologie innovative possono avere sulla vita reale delle persone, incontrando le loro esigenze, nello specifico nel settore EdTech.”

Alessandro Ricci, CEO di Scaling Parrots, afferma: “Anche quest’anno il MWC si è rivelata un’opportunità di network e di condivisione di idee senza eguali. Il tessuto di startup italiano  più vivo che mai e sono contento che Scaling Parrots ne faccia parte ormai da diversi anni. Ringraziamo ICE per averci portati a Barcellona e per averci permesso di crescere ancora di più.”

Salvatore Pepe, CEO di Graffiti for smart city, dichiara: “La nostra azienda realizza mosaici digitali dotati di connettività,in grado di riqualificare spazi urbani e dotare la città di infrastruttura tecnologica, anche 5G.Siamo presenti con i nostri Smartwall in diverse città: Bari, Foggia, Palermo, Roma, Milano, Aosta, anche in piccoli borghi. Il Mobile World Congress è un grande evento che ci  ha aperto al mercato internazionale, le possibilità di espansione all’estero sono tantissime e ci aspettiamo molte commesse internazionali.”

Matteo Valoriani, CEO di FifthIngenium, afferma: “FifthIngenium è un’azienda specializzata in tecnologie digitali emergenti come eXtended Reality, Machine Learning e Cloud Computing. L’ampia esperienza acquisita in oltre 8 anni di collaborazione con molte aziende di primo piano come Ferrari, Lamborghini, Unicredit, Vodafone e istituti educativi, è stata trasferita alla piattaforma XRV, che alimenta soluzioni verticali. XRV è una potente piattaforma di eXtended Reality che consente la creazione di esperienze condivise multi-utente in molti scenari, come healthcare, education, cultural heritage, collaborative design e audit remoto. Le nostre aspettative al MWC24 includono certamente l’accesso a nuove tecnologie e partnership attraverso il networking, l’aumento della visibilità e delle opportunità di mercato internazionali, nonché la possibilità di apprendere e rimanere aggiornati sulle tendenze del settore. Partecipare al MWC24 è un’immancabile occasione per imparare dalle esperienze altrui e trovare ispirazione per future iniziative.”

Francesco Elmi, Chief Marketing Officer di QuestIT, dichiara: “Partecipare al WMC 2024 è stata un’opportunità straordinaria per le aziende tecnologiche italiane selezionate dall’ICE Italia. Questit è tra questo pattern di aziende. Questa esperienza ha rappresentato un momento cruciale non solo per capire le dinamiche globali e ottenere conferme su tendenze e innovazioni, ma anche per consolidare conoscenze preesistenti e coltivare nuove opportunità di business. La fiera, riconosciuta come la più influente nel settore tecnologico, ha offerto uno spazio privilegiato per mostrare al mondo l’eccellenza e l’innovatività del Made in Italy in ambito tech. Attraverso incontri, conferenze e dimostrazioni, abbiamo avuto la possibilità di interagire con partner internazionali, scambiare idee e visioni, e soprattutto, esplorare nuove strade per la crescita e lo sviluppo delle nostre realtà imprenditoriali. L’ICE ha svolto un ruolo fondamentale, fungendo da ponte tra le aziende italiane e le opportunità globali, e assicurando che ogni partecipante potesse trarre il massimo beneficio da questa esperienza. La presenza al WMC 2024 ha, dunque, significato molto più di una semplice partecipazione a un evento: è stata un’immersione in un ecosistema dinamico e stimolante, dove l’innovazione si respira ad ogni angolo e dove il futuro della tecnologia si disegna in tempo reale. Ritorniamo in Italia non solo con un bagaglio di conoscenze più ricco, ma anche con la consapevolezza che, grazie alle sinergie create e alle opportunità esplorate, il percorso di crescita e di internazionalizzazione delle nostre aziende ha ricevuto un impulso significativo verso orizzonti sempre più ampi e promettenti.”

Giacomo Perazzo, CEO di PickEat, afferma: “La partecipazione di PickEat al Mobile World Congress è stata un’esperienza positiva. Nonostante le nostre aspettative iniziali fossero modeste, essendo la nostra piattaforma principalmente orientata al settore B2B, siamo rimasti piacevolmente sorpresi dalla risposta positiva che abbiamo ricevuto. PickEat, ha sviluppato un innovativo software per la gestione del F&B negli eventi (fiere, festival, eventi sportivi). Lo facciamo tramite un’app che permette agli utenti di ordinare e pagare online, evitando la fila ai punti ristoro in quanto il ritiro avviene solamente una volta ricevuta notifica dell’ordine pronto. Dall’altra parte abbiamo un gestionale che permette ai punti ristoro di ottimizzare la capacità produttiva aiutandoli nella gestione dei picchi di domanda. Conoscendo in anticipo la capacità possiamo distribuire gli ordini nel tempo ed efficientare il lavoro dei punti ristoro. La presenza dello Sports Tech Summit all’interno del MWC, organizzato dal FC Barcellona, ci ha permesso di creare connessioni significative per lo sviluppo del nostro mercato italiano e spagnolo.”

Alessandro Canepa, CEO di SizeYou by i-Deal S.R.L., dichiara: “SizeYou è un’app mobile per la presa misure antropometriche 3D in maniera precisa, replicabile e anonima con due sole foto da smartphone, basata su algoritmi proprietari brevettati a livello internazionale. La partecipazione al MWC ha avuto come obiettivo lo scale up internazionale nei settori medicale, telemedicina, fitness e wellness a livello internazionale, tutti in rapida crescita e caratterizzati dall’evoluzione verso un’interazione mista, in presenza ed online. ”

Domenico Colucci, Founder & COO di Nextome srl, afferma: “Ottima opportunità che le aziende italiane hanno saputo cogliere quella del MWC24, che come ogni anno non smette di stupire. NexToMe società specializzata in soluzione di real-time tracking con applicazioni in numerosi verticali, ha potuto grazie all’opportunità del MWC, sondare da vicino il mercato dei mobile device, e grazie alle innovazioni introdotte si conferma ad oggi lo stato dell’arte – la direzione tracciata sta portando i suoi frutti.”

Damiano Bauce, CEO & Founder di TimelapseLab, dichiara: “Siamo entusiasti di cogliere questa opportunità per condividere le aspettative di TimelapseLab e del nostro progetto Snapall in vista del MWC 2024. L’evento ha rappresentato una piattaforma ineguagliabile per ampliare il nostro network e presentare le nostre innovazioni nel campo del monitoraggio di cantieri con tecnologia avanzata. TimelapseLab offre soluzioni di monitoraggio remoto in tempo reale, che consentono una gestione efficiente e sicura dei cantieri edili. La nostra piattaforma Snapall, supportata da intelligenza artificiale, semplifica la gestione dei progetti offrendo funzionalità come il time-lapse, la vista live, integrazioni BIM, e molto altro, garantendo la conformità al GDPR e migliorando la sicurezza sul lavoro attraverso l’uso di avvisi proattivi guidati dall’AI.”

Gaia Lorenzato, Country Manager Italy di iubenda, afferma: “La partecipazione di iubenda al Mobile World Congress di Barcellona insieme alla delegazione italiana ICE è stata un’opportunità eccezionale. Siamo grati per essere stati selezionati e abbiamo apprezzato molto incontrare start-up italiane promettenti allo stand Italia, dove abbiamo potuto condividere le nostre esperienze nel campo della compliance. Il networking è stato intenso, consentendoci di incontrare e confrontarci sia con delegazioni di altri paesi, sia con tante aziende che avevano necessità di implementare soluzioni all’avanguardia in ambito privacy. In tutti gli incontri abbiamo presentato iubenda come una realtà globale, sottolineando l’importanza della compliance in un contesto sempre più interconnesso.”

Giuseppe Carapellese, Co Founder & CEO di MLR srl, dichiara: “Sono Giuseppe Carapellese, CEO di MLR, l’azienda dietro WuvDay. In un’era in cui tecnologie avanzate come Sora di OpenAI rendono sempre più difficile distinguere tra contenuti autentici e fake, WuvDay emerge come una soluzione cruciale. La nostra piattaforma è stata progettata per combattere le fake news e i deepfakes, garantendo l’autenticità di foto e video attraverso la verifica di GPS, data e ora, controllando l’intero ciclo di vita dei contenuti informativi. Al MWC di Barcellona, abbiamo avuto l’opportunità di evidenziare il potenziale di WuvDay nel riformare il panorama mediatico. La nostra partecipazione, nell’ambito della delegazione italiana guidata da ICE, ci ha permesso di rappresentare l’innovazione italiana a livello globale, insieme a 30 altre aziende e startup.  Le nostre aspettative per il MWC erano alte e il risultato è stato straordinario, abbiamo presentato la nostra visione a un pubblico globale. Inoltre, la partecipazione e il raggiungimento della finale nella competizione Pitch2Pitch hanno evidenziato ulteriormente il nostro impegno per l’innovazione, fornendoci feedback preziosi e visibilità notevole. Siamo grati per questa opportunità e per tutti coloro che hanno reso possibile la nostra partecipazione.”

Enrico La Sala, CTO & Co-founder di hiop, afferma: “Hiop è una startup deeptech innovativa che fornisce una piattaforma di dati cloud-native, consentendo la progettazione, il trasferimento, l’interoperabilità e l’esplorazione di dati da molteplici fonti, formati e cloud. La piattaforma, semplice come un SaaS, è utilizzata da leader del settore, sviluppatori, startup e creatori digitali per ottimizzare l’utilizzo dei loro dati e dell’intelligenza artificiale. Hiop si distingue per la sua capacità di semplificare complesse infrastrutture dati, rendendole accessibili e maneggevoli per un’ampia gamma di utenti. Abbiamo partecipato al MWC 2024 con l’obiettivo di stringere nuove collaborazioni, esplorare e identificare opportunità per accelerare la trasformazione digitale nelle imprese, dimostrando il ruolo chiave che la nostra tecnologia può svolgere nel guidare l’innovazione e il successo nel panorama digitale globale. L’evento si è rivelato un terreno fertile per Hiop: abbiamo percepito un vivo interesse da parte di aziende appartenenti a diversi settori e le demo delle nostre soluzioni hanno messo in luce il valore concreto e l’impatto trasformativo che possiamo apportare.”

Vincenzo Maresca, CEO di Visual Note, dichiara: “Evento di risonanza mondiale in cui Visual Note, specializzata nell’apprendimento musicale ha raccolto grandi consensi. Il sistema led da montare su qualsiasi chitarra e che consente a chiunque di suonare fin dal primo giorno risolve il problema dell’ingente tasso di abbandono dei neofiti che è del 90%. Ci aspettiamo nei molti follow up dei prossimi giorni di finalizzare accordi di distribuzione che ci portino in varie mete nel mondo e perchè no qualche nuovo partner.”

Conclusione

Il Mobile World Congress rappresenta un’eccezionale opportunità per chi come noi lavora nell’ambito AI e in particolare del Digital Learning e si impegna per dimostrare i vantaggi e l’importanza delle nuove tecnologie.

Grazie a questa fiera abbiamo avuto l’opportunità di osservare molteplici tecnologie all’avanguardia, conoscere nuove realtà imprenditoriali da tutto il mondo e sviluppare un forte networking per future collaborazioni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

tre × 3 =